Cross Training, Core functional Training, Functional Fitness, Functional Training, Allenamento Funzionale, Functional Strength Training e ancora pedane, pesi, pesi ad acqua, ginnastica, esercizi con bilancieri, con le barre per trazioni, con elastici, con ghiaia, con sabbia, con palle, insomma ormai tutto è functional!

Sì, il functional è bello, il functional va di moda, con il functional ci si allena davvero, con il functional ottieni i risultati che con altro non ottieni…con il functional fai una roba simile al Crossfit ma che non ti spacca come il Crossfit e quindi ti senti figo, ma alla fine…CHE M!*§@ È STO FUNCTIONAL TRAINING?

Eh sì, perché oggi lo fanno tutti, ogni palestra ha scoperto questa grande rivoluzione del fitness e si va nei centri fitness a fare questi allenamenti intensi, estenuanti, massacranti, con il pensiero di fare allenamento funzionale (funzionale a cosa poi…) ma sei sicuro che non ti stiano prendendo per i fondelli?

Cerchiamo di capire un po’ cos’è questo functional training e di capire quando fai davvero allenamento funzionale e quando invece stai facendo solo un qualcosa che non ha ne capo ne coda…

Breve storia del functional training (o allenamento funzionale)

Questo maledetto termine viene usato per la prima volta nel 2001 sull’Hatherleigh PressAllenamento funzionale (…11 anni fa circa 😱) e ci si inizia a riferire ad allenamenti fatti con piccoli attrezzi e piani instabili.

In realtà non è stato altro che riscoprire le origini, nel senso che molte di quelle cose si facevano già come “riscaldamento” in ambito sportivo si sono iniziate a fare nell’ambito del fitness,

All’incirca in quel periodo nascono i macchinari FreeMotion che pian piano prendono sempre più piede nelle palestre rispetto alle classiche macchine e viene chiesto ad una realtà italiana, l’ELAV di sviluppare le basi tecnico-scientifiche per la didattica per il mercato Europeo.

Da lì in poi questo settore si sviluppa sempre di più e si va verso la “libertà di movimento” e verso i piccoli attrezzi…quindi si potrebbe quasi dire che a livello europeo l’allenamento funzionale è una roba nostra!

Cos’è veramente l’allenamento funzionale?

Spesso viene spacciato per functional training o allenamento funzionale quello che allenamento funzionale non è!

Il functional training ha una derivazione sportiva e, a grandissime linee e per farla molto breve, diciamo che serve per trasferire le abilità fisiche sviluppate durante l’allenamento nelle performance sportive.

Dovrebbe essere un allenamento qualitativo, che si concentra sul controllo del corpo e sulla qualità del gesto e non tanto sulla rapidità o sulla quantità e, proprio per questo, richiede dei tempi di lavoro e dei tempi di recupero ben specifici.

Inoltre gli esercizi funzionali devono rispettare almeno 3 di queste caratteristiche:

  1. Catene cinetiche funzionali;
  2. Richiesta di controllo motorio;
  3. Attività della cintura addominale;
  4. Similitudine alla struttura di movimento o obbiettivo sia in termini cinematica che possibilmente cinetici

Se almeno 3 di queste 4 caratteristiche non ci sono vuol dire che gli esercizi che si eseguono non sono funzionali

Nonostante sia di derivazione sportiva ovviamente questa forma di allenamento può essere adattata al fitness, ma deve comunque rispettare queste caratteristiche se no non si parla di allenamento funzionale…

E ALLORA QUELLO CHE FACCIO COS’È?!

Nella stragrande maggioranza dei casi quello che fai non è Functional Training ma un Circuit Training (metodologia resa pubblica nel 1961 che si basa sugli studi di Ronald Ernest Morgan e Graham Thomas Adamson fatti nel 1953!) spesso senza capo ne coda, dove l’unico obbiettivo è mescolare una serie di esercizi bizzarri, divertenti o strani e massacrarti il più possibile.

E questo è un problema?

In verità no! Sia l’Allenamento Funzionale che il Circuit Training sono due ottime metodologie di allenamento che però vanno programmate e studiate prima di essere proposte.

Il vero problema è che spesso ti dicono che stai facendo una cosa quando invece ne stai facendo un’altra e tutto questo per fare cassa…

E per chiudere ti faccio una domanda “provocatoria”:

Sulla base di quello che hai letto il Crossfit è un Allenamento Funzionale?

 

Ps

Vuoi approfondire l’argomento? Scarica ora la Guida Gratuita sull’allenamento Funzionale ed il Circuit Training

Articoli Correlati

Cos’è DAVVERO l’Allenamento Funzionale (o Functional Training)?

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.