Il karate non educa i bambini

GENITORE: “Voglio che mio faglio faccia karate perché così impara l’educazione”.

Fermi tutti. Non funziona così.

L’educazione è una di quelle cose che non può essere demandata e che è responsabilità dei genitori.

Certo, il karate aiuta, aiuta moltissimo. Insegna il rispetto per se stessi, per i compagni, per gli insegnanti e anche per le regole. Ma non fa miracoli.

Anche perché noi vediamo i bambini due ore alla settimana e in quelle due ore dobbiamo:

  • Fargli sviluppare gli schemi motori (perché non sanno più muoversi)
  • Insegnarli le tecniche
  • Fargli imparare il programma di esame
  • Prepararli per eventuali gare

Insegnar loro anche l’educazione, in toto, è un’impresa impossibile.

Non posso negare però che, soprattutto in alcuni casi, il karate aiuta. 

Ma se non lavori sull’educazione e il rispetto delle regole anche a casa, tutto quello che può imparare nel dojo è pressoché inutile. Ne è la riprova quello che accade nel dojo.

Sono infatti due gli effetti che il karate ha sui bambini.

Il primo è che un bambino scalmanato e totalmente indisciplinato dopo alcuni mesi di corso cambi radicalmente il suo comportamento sia nel dojo che a casa. Questo è successo per esempio a Clara.

“Avevamo l’esigenza d’insegnare a nostra figlia delle regole e un po’ di disciplina. Ho ritenuto gli insegnanti del Dojo molto qualificati e particolarmente abili coi bambini. Da quando frequenta il corso Clara ha sicuramente più autocontrollo e conoscenze di se stessa e gli istruttori sono diventati un punto di riferimento per l’educazione di nostra figlia. Eugenio e Valeria sono ottimi insegnati e persone estremamente coinvolte nell’allenare, educare e crescere i bambini. Le reputo delle eccellenti guide, non cambierei mai la palestra per mia figlia perché quando allenano questi bambini ci mettono l’anima, una competenza e una sensibilità rara!”

Marcella Lettieri – Mamma di Clara

Questo è accaduto perché i genitori di Clara hanno fatto un gioco di squadra con me e Valeria chiedendole di rispettare alcune regole anche a casa e responsabilizzandola.

Il secondo è che il suo comportamento cambi solo nel dojo e a casa non ci siano differenze e questo, solitamente, succedere quando i genitori demandano in toto il compito di educare i figli a terzi e si aspettano che, perché loro figlio è disciplinato a karate allora lo sarà magicamente anche a casa.

In questo podcast ragiono su questi due effetti e sulle loro motivazioni

Ti va di sentirci?
Ogni giorno pubblico un micro podcast sul mio canale Telegram. Condivido qualche chicca sul karate, ti racconto qualcosa della mia vita da insegnante, rispondo alle domande degli iscritti al canale o semplicemente condivido qualche mio volo pindarico.
Per iscriverti devi semplicemente cliccare sul link qui sotto:

👉 ISCRIVITI AL MIO CANALE TELEGRAM

Puoi ascoltare il podcast anche su:

Eugenio

Dal 2009 Eugenio Credidio contrabbanda, nel suo dojo e attraverso il web, karate puro e autentico, raffinato da anni di pratica. Insomma una vera rarità per intenditori e appassionati. Oltre al piccolo dojo di Alessandria gestisce uno dei canali YouTube sul karate più seguiti in Italia. Nel 2013 ha pubblicato, assieme al Maestro Balzarro, "On the road" per la OM edizioni e nel 2020 Passeggiando per la Via - Storia, riti e gesti del karate".

Altri articoli che ti potrebbero piacere

Come salvare i bambini con il karate

Come salvare i bambini con il karate

C’è un problema che sta passando in secondo piano e che avrà delle ripercussioni gravissime sulla società di domani. È quello dell’analfabetismo motorio che, se non preso per tempo, porterà a una società disastrata. Uno studio dell’AVG (società che si occupa della...

Vuoi imparare a difenderti? Non fare karate

Vuoi imparare a difenderti? Non fare karate

Voglio farti evitare di buttare via soldi e tempo. E soprattutto non voglio che tu rischi di farti male là fuori, nel mondo reale. Continuano ad arrivare commenti sul canale YouTube o candidature all’accademia online dove mi scrivete che volete imparare il karate...

Il Karate fa diventare violenti?

Il Karate fa diventare violenti?

Eccolo, il terrore di ogni genitore. Fin dagli albori dei giorni i genitori dei bambini che desideravano praticare karate hanno temuto che, iniziando a studiare l’arte della mano vuota i loro figli sarebbero diventati violenti. Questo terrore era radicato al tal punto...

Lo sapevi?

Sto per far partire due nuovi progetti che si chiameranno Karate Anthology e Karate Club.

Se vuoi essere informato iscriviti alla lista di attesa compilando questo modulo e clicca sul bottone verde.

Grande! Ti ho appena inviato una mail, vai a controllare