Difesa Personale e Preparazione Fisica

Ieri sera, dopo un esercizio tecnico ad alta intensità, i ragazzi del corso di Urban Budo mi hanno fatto alcune domanda sulla preparazione fisica per la difesa personale.

Me le hanno fatte perché, nonostante la preparazione fisica che hanno iniziato a seguire un paio di mesi fa, hanno faticato molto a portare a termine l’esercizio e volevano capirne il perché.

Dalla nostra chiacchierata sono usciti un paio di concetti interessanti che voglio condividere qui con te.

Lo faccio per due motivi:

  1. Ti daranno un’idea più chiara di come ci si deve allenare per migliorare la propria preparazione fisica quando si parla di difesa personale
  2. Ti daranno alcuni spunti che potrai applicare fin da subito nel tuo allenamento per la difesa personale (o in quello dei tuoi allievi).

Ps: l’argomento non è semplice ed è facile perdersi. Per seguire meglio il podcast ti consiglio di scaricare lo schema che ho fatto, basta che clicchi su link qui sotto:

Ti va di sentirci?
Ogni giorno pubblico un micro podcast sul mio canale Telegram. Condivido qualche chicca sul karate, ti racconto qualcosa della mia vita da insegnante, rispondo alle domande degli iscritti al canale o semplicemente condivido qualche mio volo pindarico.
Per iscriverti devi semplicemente cliccare sul link qui sotto:

👉 ISCRIVITI AL MIO CANALE TELEGRAM

Puoi ascoltare il podcast anche su:

Eugenio

Dal 2009 Eugenio Credidio contrabbanda, nel suo dojo e attraverso il web, karate puro e autentico, raffinato da anni di pratica. Insomma una vera rarità per intenditori e appassionati. Oltre al piccolo dojo di Alessandria gestisce uno dei canali YouTube sul karate più seguiti in Italia. Nel 2013 ha pubblicato assieme al Maestro Balzarro, "On the road" per la OM edizioni e, nel 2020, "Passeggiando per la Via - Storia, riti e gesti del karate".

Altri articoli che ti potrebbero piacere

L’arma più forte nella difesa personale

L’arma più forte nella difesa personale

Questa è l’ultima puntata del podcast Autodifesa Semplice e ho voluto chiudere con il botto. Oggi ti parlerò in modo disilluso e realistico dell’arma più potente che puoi avere per difenderti e per farlo ti racconterò la storia di Patrizia.

Simulazioni: perché non le facciamo?

Simulazioni: perché non le facciamo?

Gli istruttori di difesa personale criticano spesso l’uso delle simulazioni.  Dicono che sono un’inutile farsa che non sarà mai in grado di riprodurre quello che succede realmente in strada. Quindi è meglio non farle. Ma, parafrasando Cole Porter, la mia domanda...

Nadide subisce un’aggressione

Nadide subisce un’aggressione

Nadide. Circa 25 anni, capelli cioccolato al latte, occhi penetranti e una fisicità felina. Una sera, ad Alessandria, andando a prendere la macchina nel parcheggio, si trova a gestire una brutta situazione. Questa è la storia di come ne è uscita.